False certificazioni per affitti bassi

Militari della Guardia di finanza di Ostuni (Brindisi) hanno individuato 67 soggetti che, al fine di beneficiare delle agevolazioni previste per la determinazione del canone di locazione individuale degli alloggi destinati all’edilizia pubblica residenziale, avrebbero fornito false dichiarazioni sui propri redditi personali, ottenendo così una indebita riduzione del canone di locazione dovuto. La dichiarazione avrebbe così tratto in inganno l'Agenzia Regionale per la casa e l'Abitare Nord Salento (Arca), mediante la sottoscrizione di autocertificazioni, le riduzioni sui canoni sarebbero partite nel gennaio 2017. Complessivamente l'attività di riscontro ha permesso di rilevare che, per gli anni 2017 e 2018, a fronte di un ammontare pari a 484.000 euro relativo ai canoni di locazione che dovevano effettivamente essere corrisposti, i beneficiari avrebbero corrisposto 84.000 euro facendo così registrare un illecito risparmio ed un mancato introito nelle casse dell’Agenzia di 400 mila euro.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. BrindisiOggi.it
  2. Brindisi Report
  3. Tarantini Time
  4. NoiNotizie
  5. NoiNotizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Villa Castelli

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...